Probabili formazioni Cesena-Milan: riecco Benalouane. Mexes va ko

Probabili formazioni Cesena-Milan. Domani pomeriggio finalmente si ritorna a giocare allo stadio Dino Manuzzi di Cesena. Alle 15:00 infatti andrà in scena la gara tra i padroni di casa, usciti sconfitti la settimana passata a Roma contro la Lazio, ed il Milan, che questo mercoledì ha strapazzato l’Arsenal con un sonoro 4-0. Una gara che lo scorso anno andò in scena a settembre, e che vide la vittoria del Cesena per 2-0. Per il match in programma domani la Can di A ha deciso di affidarsi all’arbitro Valeri, agli assistenti di linea Giordano e Ghiandai, ed al Quarto Uomo Rocchi.

Si va verso la difesa a tre – Arrigoni ha svolto una seduta a porte chiuse, per provare gli schemi che dovranno mettere in crisi il Milan. Sono arrivati però degli spifferi, che hanno parlato di un possibile schieramento a 3 della difesa del Cesena. Difesa in cui potrebbe giocare Benalouane al posto di Lauro. In avanti invece il duo Iaquinta-Mutu va verso la riconferma. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (3-5-2) – Antonioli; Comotto Rodriguez Benalouane; Ceccarelli Santana Colucci Parolo Pudil; Iaquinta Mutu. A disposizione: Calderoni, Rossi, Lauro, Guana, Martinho, Malonga, Martinez. Allenatore: Arrigoni. Indisponibili: Djokovic, Moras, Von Bergen. Squalificati: nessuno.

Muntari va in panchina – Allegri ha fatto lavorare i suoi ragazzi sul sintetico, per abituarli al terreno di gioco che troveranno al Manuzzi. Il neo-acquisto Muntari dovrebbe accomodarsi in panchina, mentre Mexes non ha svolto l’allenamento per via di alcune noie legate al ginocchio operato lo scorso anno. Al suo posto dovrebbe giocare Nesta. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-3-1-2) – Abbiati; Abate Nesta Thiago Silva Antonini; Emanuelson Ambrosini Nocerino; Boateng; Maxi Lopez El Shaarawy. A disposizione: Roma, Bonera, Mesbah, Van Bommel, Muntari, Robinho, Pato. Allenatore: Allegri. Indisponibili: Mexes, Cassano, Yepes, Gattuso, Merkel, Strasser, Seedorf, Amelia. Squalificati: Ibrahimovic (2 giornate).

Simone Lo Iacono