Sanremo 2012 è il Festival delle donne: Nina Zilli, Dolcenera e Noemi le protagoniste

 Sanremo 2012, Festival, Donne. Perché Sanremo è Sanremo. Chi critica, chi si indigna, chi denuncia, chi apprezza, chi “commissaria”: il risultato finale è però uno solo, il Festival di Sanremo è protagonista di ascolti, tutti ne parlano e tutti (o quasi) lo guardano.
Adriano Celentano ha svolto il suo compito: scatenare l’interesse e le polemiche attorno alla manifestazione.

Gianni Morandi, pur con le sue ovvie difficoltà nelle vesti di presentatore, ha portato musica di buona qualità e alcune canzoni indubbiamente interessanti.
Tre donne, e non solo, le vere protagoniste di questa edizione del Festival della canzone italiana. Nina Zilli, bella, affascinante, elegante e con una bellissima voce, ha una canzone molto interessante. Splendido il suo duetto nella serata di giovedì con Skye e anche ieri sera ha colpito con Giuliano Palma e Fabrizio Bosso al suo fianco. Dolcenera, con un brano che presenta qualche vena “baustelliana”, ha ottime doti interpretative.

Infine ecco Noemi. Lanciata da X-Factor, è una dei pochi artisti che sono stati capaci di distinguersi con un proprio stile dopo un’esperienza in un talent. Molto bella anche la sua canzone, scritta da Fabrizio Moro.
Chi vincerà? Tra poche ore lo scopriremo… Chissà che non arrivi qualche sopresa: D’Alessio/Bertè? Tutto è possibile ahinoi, perché Sanremo è Sanremo.

Pier Luigi Balzarini

Fotografia di Pier Luigi Balzarini