Omicidio in strada in provincia di Latina

Colpi di pistola – E’ successo intorno alla mezzanotte di ieri nelle vie di Santi Cosma e Damiano, una piccola località in provincia di Latina, spari nel silenzio della notte e un corpo in terra senza vita. Alcune persone allarmate dai colpi d’arma da fuoco hanno allertato i carabinieri e il 118, i cui medici hanno potuto solo constatare il decesso.  Il corpo era quello di un uomo di 31 anni.

L’assassino – Poche ore dopo, presso la caserma dei carabinieri di Formia, si è costituito un ragazzo di 23 anni attribuendosi la responsabilità del delitto. Al momento i militari lo stanno ancora interrogando, ma non è stato chiarito il motivo che può aver portato il giovane a compiere il delitto, né cosa possa aver scatenato il suo istinto omicida.

Motivi passionali – Secondo le prime ricostruzioni tra i due sarebbe scoppiata una violenta lite a causa di una donna, degenerata poi in omicidio, sembra infatti che tra i due ci fossero dei vecchi rancori dovuti a motivi passionali. Si esclude al momento l’ipotesi del regolamento di conti legato ad ambienti malavitosi, anche se i carabinieri stanno indagando per far luce sulla vicenda, senza escludere nessuna ipotesi, almeno fin quando le dichiarazioni fatte dall’omicida non saranno credibili.

Marta Lock