Liga, Banega “investito” dalla sua auto: stagione finita

Liga, Banega ko – La storia del calcio è piena di infortuni strani: dalla tendinite di Nesta per eccesso di Playstation alla bottiglia di profuma che lesiona il tendine a Canizares. Ma agli onori della cronaca balza, ora, il curioso, e quanto mai sfortunato, infortunio di Ever Banega, centrocampista argentino del Valencia. Una distrazione dal benzinaio che costa al mediano sudamericano uno stop di 6 mesi: tibia e perone ko, la diagnosi dei medici sociali. Una vera beffa.

La curiosa dinamica – Ever Banega, tra l’altro fermo per un malanno muscolare, era sceso dal suo fuoristrada per fare benzina in una stazione di servizio Ma nel farlo aveva dimenticato di tirare il freno a mano: distrazione fatale, visto che mentre attendeva il completamento del rifornimento, l’auto ha iniziato a muoversi, schiacciandogli la caviglia e fratturandogli tibia e perone. Una dinamica tanto curiosa quanto sfortunata ed accidentale che potrebbe costare al povero Banega 5-6 mesi di stop. Fare un pieno non sarà economico per nessuno: di certo, però, non è nemmeno così doloroso come lo è stato per l’argentino.

Uomo-mercato – Banega era nel mirino di molte squadre italiane: Inter, Roma, Napoli (ma anche Bayern Monaco e Spartak Mosca) avevano richiesto al Valencia informazioni sul centrocampista. Ma quest’incidente potrebbe cambiare i piani delle pretendenti, anche se, inevitabilmente, il prezzo del cartellino calerà sensibilmente.

Edoardo Cozza