Whitney Houston, la figlia Bobbi Kristina scomparsa e ritrovata ubriaca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:04

Bobbi Kristina Brown, la figlia diciottenne di Whitney Houston, era scomparsa durante i funerali della madre destando molta preoccupazione tra familiari e amici. La ragazza era stata già ricoverata per crisi emotive dopo aver appreso della morte della mamma e il stato psichico non è tra i più equilibrati in questo momento. Un portavoce della famiglia Houston ha raccontato al Daily Beast i momenti di confusione e di sconcerto quando Bobbi Kristina è stata cercata inutilmente dopo la cerimonia funebre di Whitney Houston. La diciottenne è stata poi ritrovata in camera d’albergo dove si era ubriacata e aveva fatto uso di droga. La situazione di Bobbi Kristina Brown, nata dal matrimonio di Whitney con Bobby Brown, è molto delicata in quanto si di lei gravano già precedenti di tossicodipendenza. Lo scorso anno è entrata a far parte di un centro di riabilitazione per uso di stupefacenti ma evidentemente la morte della mamma ha di nuovo colpito il suo stato labile. Un amico di famiglia ha dichiarato al Daily Beast: “Hanno cercato di salvare Whitney, e non ha funzionato. Ora, con Bobbi Kristina, si teme che accada la stessa cosa e che nessuno possa essere in grado di salvarla. Bobbi Kristina è tutto per Cissy ora che anche Whitney l’ha lasciata. Cissy è molto stanca, ma è pronta a combattere di nuovo pur di salvare sua nipote “.

Caterina Cariello

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!