Champions League: Napoli straripante, stop Real

Champions League- Un Napoli sontuoso si sbarazza con un netto 3-1 di un Chelsea troppo prevedibile e privo di idee in mezzo al campo. Dopo una ghiotta occasione sprecata da Cavani, sono gli uomini di Villas Boas ad andare in vantaggio grazie a Mata che sfrutta un errore di Cannavaro. Il Napoli non demorde e trova il pareggio con un gran gol di Lavezzi 10 minuti più tardi. Sulle ali dell’entusiasmo i padroni di casa attaccano ancora ribaltando il risultato con un colpo di spalla di Cavani ben imbeccato da Maggio. Nella ripresa, gli azzurri trovano il 3-1 grazie ancora al Pocho che, a porta vuota, manda in rete un assist del Matador. Il Chelsea ci prova con tentativi dalla distanza, ma sono ancora i padroni di casa che sfiorano il gol con Maggio che, a porta vuota, non riesce a segnare grazie ad un miracoloso salvataggio di Ashley Cole.

Stop Real- Non va oltre l‘1-1 il Real Madrid di Josè Mourinho nel gelo di Mosca. Partita ben giocata dalle merengues che, a dispetto delle ultime uscite, non riescono a capitalizzare le numerose palle gol collezionate nel corso del match. Dopo l’infortunio occorso a Benzema ad inizio gara, il Real sblocca il risultato al 28′ con il solito Cristiano Ronaldo. Il Cska tenta una sterile reazione con Doumbia e Musa, ma le occasioni migliori capitano ancora agli ospiti con Callejon, Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo. Quando il match sembra essere entrato nei titoli di coda i russi trovano un insperato pareggio al 90′ con Wernbloom che tiene aperto il discorso qualificazione.

 

Antonio Pellegrino