Per Nina Zilli Belen è una donna oggetto

Nina Zilli, Belen- Bellissima sul palco dell’Ariston, promossa a pieni voti per il suo look, magnifica voce in “Per sempre”, Nina Zilli adesso è alle prese con interviste e giornali in vista del suo debutto all’Eurovision Song Contest 2012, dove rappresenterà la musica italiana. In una recente intervista a Chi, la Zilli si è per un attimo allontanata dal “discorso musica” per commentare la tanto discussa apparizione di Belen Rodriguez, non risparmiandola da aspre critiche: “Credo che Belen a Sanremo abbia rappresentato la mercificazione del corpo della donna. In quel momento ha fatto apparire la donna come un oggetto”- ha affermato la cantante. Ciò che Nina ha contestato maggiormente alla bella soubrette è la consapevolezza nel gesto, a suo avviso di cattivo gusto, di aprire continuamente un vestito già con uno spacco di suo notevole. Inoltre la saggia cantante ha sentenziato, riferendosi alla Rodriguez: Peggio per lei. La vita vera è fatta di madri che fanno la spesa, cucinano, studiano, lavorano. Credo che siano state loro ad arrabbiarsi per quel gesto, perché certe cose devono farti rabbia”. Come darle torto…

Un parere diffuso– Se qualcuno pensa che la cantante piacentina sia stata troppo dura verso una donna di spettacolo come Belen, che in fondo del corpo fa la sua maggiore attrattiva, farà piacere sapere che anche un’altra soubrette ha condiviso il suo pensiero, Michelle Hunziker. Al Signorini Show su Radio Montecarlo la pungente conduttrice ha affermato, riferendosi alla collega Belen: “Non ne aveva bisogno, sa ballare, sa cantare, è bella, simpatica, e con una cosa del genere non fa un buon servizio a se stessa”.

Rosaria Cucinella