Probabili formazioni Milan-Juventus: dubbio Boateng, Pato c’è, Matri o Quagliarella?

Probabili formazioni Milan-JuventusMilan – Buone notizie per Allegri. In attesa del responso in merito alla squalifica di Ibrahimovic, il tecnico rossonero recupera uomini importanti in vista della super sfida di sabato sera. Oltre a Pato, che ha svolto per intero l’ultima sessione di allenamento, anche Nesta, Mexes ed Ambrosini sono da considerarsi recuperati. Ecco perché la formazione che affronterà la Juve sarà molto diversa da quella vista a Cesena. In mezzo alla difesa, accanto a Thiago Silva, non ci sarà Bonera ma Nesta (in vantaggio su Mexes). Van Bommel non è al 100%, ma le sue condizioni non preoccupano: riprenderà il proprio posto in mezzo al campo, affiancato da Nocerino e Muntari. Più complicata la situazione di Boateng: l’affaticamento muscolare non è ancora smaltito, sulla trequarti quasi certamente sarà confermato Emanuelson. Davanti, assieme a Robinho, dovrebbe rivedersi dal 1′ proprio Pato, sempre che Allegri non decida di confermare Maxi Lopez. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Mesbah; Nocerino, Van Bommel, Muntari; Emanuelson; Pato, Robinho. A disposizione: Amelia, Mexes, Zambrotta, Antonini, Ambrosini, Maxi Lopez, El Shaarawy. All. Allegri. Squalificati: Ibrahimovic (1). Indisponibili: Boateng, Cassano, Gattuso, Merkel, Strasser, Seedorf, Aquilani.

Juventus – Marrone escluso, Antonio Conte ha a disposizione l’intera rosa. Il nodo principale da sciogliere riguarda il modulo: 3-5-2 o 4-3-3? Nonostante il pieno recupero di Pepe, che contro il Catania era partito dalla panchina, il tecnico bianconero sembra intenzionato a confermare la difesa a tre: con questo schema di gioco, Lichtsteiner avanzerebbe sulla linea mediana, facendo traslocare il numero 7 dalla parte opposta. L’alternativa è quella classica, con lo svizzero in difesa, Chiellini nel ruolo di terzino e Pepe più avanti, da ala destra nel tridente offensivo. Detto del rientro di Vidal, che sabato scorso era squalificato, rimane il dubbio relativo alla punta da affiancare a Vucinic, unico certo di una maglia da titolare. I giocatori in ballo, almeno in teoria, sono Matri, Quagliarella e Borriello: la scelta dovrebbe ricadere su uno dei primi due, con Matri leggermente favorito. Questa la probabile formazione (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Pepe; Matri, Vucinic. A disposizione: Storari, Caceres, Estigarribia, Giaccherini, Del Piero, Quagliarella, Borriello. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Marrone.

Pier Francesco Caracciolo