Probabili formazioni Genoa-Parma: i rossoblu ritrovano Mesto. Musacci e Ferrario riconfermati

Probabili formazioni Genoa-Parma. Il Genoa vuole riprendersi ed uscire dalla mini-crisi in cui è incappato, che gli ha fatto subire ben tre sconfitte consecutive in campionato. Gli uomini di Marino però dovranno fare i conti con il Parma di Donadoni, che ultimamente ha perso con la Roma, ma che ha anche fermato la Juve al Tardini. Lo scorso anno la gara finì con la vittoria dei Grifoni per 3-1. Per il match in programma oggi pomeriggio alle 18:00, la Can di A ha deciso di affidarsi all’arbitro Romeo, agli assistenti di linea Rosi e Passeri, ed al Quarto Uomo Palazzino.

Marino sceglie il 4-4-2 – Ieri la formazione rossoblu ha svolto un allenamento di rifinitura a porte chiuse. Un allenamento dove Marino ha provato diversi moduli, prediligendo molto probabilmente il classico 4-4-2. In difesa dovrebbe ritornare Mesto, mentre Belluschi potrebbe fare il quarto di sinistra a centrocampo. In avanti invece dovrebbe giocare l’insolita coppia d’attaccanti, formata da Palacio e Jankovic. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-4-2) – Frey; Mesto Granqvist Kaladze Constant; Rossi Veloso Kucka Belluschi; Jankovic Palacio. A disposizione: Lupatelli, Carvalho, Moretti, Birsa, Jorquera, Alhassan, Zé Eduardo. Allenatore: Marino. Indisponibili: Antonelli, Bovo, Gilardino. Squalificati: Sculli (1 giornata), Biondini (1 giornata).

Floccari parte titolare – Donadoni ha già individuato l’11 che dovrebbe scendere in campo oggi pomeriggio al Marassi. In difesa ci sarà spazio per Ferrario, Zaccardo e Lucarelli, mentre Valiani e Musacci appaiono in netto vantaggio su Jonathan e Galoppa. In attacco tornerà l’ex-Genoa Floccari, che proverà a fare un brutto scherzo alla sua vecchia squadra, ispirato magari dalle superbe invenzioni di Giovinco, confermatissimo in avanti. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (3-5-2) – Mirante; Zaccardo Lucarelli Ferrario; Valiani Morrone Mariga Musacci Modesto; Giovinco Floccari. A disposizione: Pavarini, Santacroce, Gobbi, Jonathan, Galoppa, Biabiany, Okaka. Allenatore: Donadoni. Indisponibili: Paletta, Palladino, Brandao. Squalificati: nessuno.

Simone Lo Iacono