Probabili formazioni Siena-Palermo: Sannino cambia qualcosa. Mutti sceglie ancora Ilicic

Probabili formazioni Siena-Palermo. La squadra allenata da Sannino schiuma ancora rabbia per la sconfitta subita mercoledì in casa contro il Catania, nel recupero della 21^ giornata di campionato. Nel Siena c’è dunque tanta voglia di riscatto, ma anche tanto rispetto per il Palermo, che in casa va forte come le prime, ma che in trasferta lascia molto a desiderare. Nella gara giocata due stagioni fa ci fu la vittoria dei rosanero per 2-1. Per il match in programma domani alle 15, la Can di A s’affiderà all’arbitro Gava, agli assistenti di linea Altomare e Carrer, ed al Quarto Uomo Ostinelli.

D’Agostino non ce la fa – Sannino rispetta davvero tanto il Palermo, ma sa anche che deve fare punti, per allontanarsi dalle zone calde della classifica. Per questo s’affiderà all’amato 4-4-2, ma potrebbe cambiare qualcosa. Vergassola e Parravicini potrebbero giocare infatti a schermo della difesa, mentre Gonzalez potrebbe prendere il posto di Destro in attacco. Uno tra Pesoli o Terzi dovrebbe affiancare Rossettini. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-4-2) – Pegolo; Vitiello Rossettini Terzi Del Grosso; Giorgi Vergassola Parravicini Brienza; Gonzalez Bogdani. A disposizione: Farelli, Rossi, Angelo, Gazzi, Belmonte, Mannini, Destro. Allenatore: Sannino. Indisponibili: Brkic, Bolzoni, D’Agostino. Squalificati: Calaiò (1 giornata).

Convocati anche Acquah e Mehmeti – Mutti rimarrà fedele al famoso vecchio motto “Squadra che vince, non si cambia”. Al Franchi scenderà quindi in campo la stessa formazione che ha battuto la Lazio. L’ex-allenatore del Bari darà dunque un’altra chance ad Ilicic, che giocherà ancora da trequartista, nonostante sia apparso un po’ giù di tono nelle ultime uscite. Budan e Miccoli invece saranno confermati in attacco. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-3-1-2) – Viviano; Pisano Silvestre Mantovani Balzaretti; Migliaccio Donati Barreto; Ilicic; Budan Miccoli. A disposizione: Tzorvas, Munoz, Bertolo, Vazquez, Zahavi, Aguirregaray, Della Rocca. Allenatore: Mutti. Indisponibili: Hernandez, Bacinovic. Squalificati: nessuno.

Simone Lo Iacono