Il Ministro Terzi arriva in India: Oggi incontrerò i due marò

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:47

Il Ministro arriva in India – Trasferta in India per il Ministro degli Esteri per risolvere quello che è diventato un caso internazionale. I due marò, arrestati con l’accusa di aver ucciso due pescatori a largo delle coste Indiane, oggi incontreranno proprio il Ministro degli Esteri.
Il mio proposito fondamentale è quello di vedere i nostri due militari a Kochi: partirò subito dopo gli incontri con i ministri qui a Delhi e sono assolutamente intenzionato a trattare a fondo questa vicenda con le autorità indiane. Intendo tranquillizzare le famiglie dei due marò e far capire loro quanto il popolo italiano stia seguendo con apprensione la conclusione di questa vicenda”, ha ricordato Terzi.
La giurisdizione è italiana: Il fatto è avvenuto in acque internazionali. Il governo indiano invece ritiene che prevalga la giurisdizione di questo Paese. Spero che nella prosecuzione delle indagini si confermerà lo spirito collaborativo e positivo che è emerso sinora, con nostri esperti Ros ammessi alla prova balistica che è slittata“.

Le indagini vanno avanti – Intanto oggi ci sarà la perizia sulle armi trovate sulla petroliera, che svelerà almeno in parte la realtà dei fatti, ovvero che i colpi sparati dai due marò Italiani hanno davvero ucciso i due pescatori, come sostiene l’accusa.
La tesi portata avanti dalla difesa è che il fatto è avvenuto in acque internazionali, e quindi la giurisdizione non può essere Indiana.

Matteo Oliviero

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!