Amichevole Under 21, Francia-Italia 1-1: Paloschi-gol, buon pari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:13

Under 21, Francia-Italia 1-1 L’Italia Under 21 è, ormai, una certezza: l’amichevole con i pari età francesi, terminata sul risultato di 1-1, ha dimostrato la bontà del gruppo degli azzurrini. L’ottimo lavoro di Ciro Ferrara ma anche la qualità e la varietà di cui può godere nel fare le scelte dimostrano come il futuro italiano nel calcio è tutt’altro che buio. Nell’amichevole contro la Francia, gli azzurrini hanno mostrato un ottimo gioco e anche tanto carattere, raggiungendo un risultato importante viste le individualità presenti nella nazionale transalpina. Inoltre il portierino francese Ahamada non subiva gol in nazionale da più di 500′: c’è voluto il sigillo di Paloschi per mettere termine al periodo di imbattibilità.

Lacazette segna, Paloschi risponde – La partita dimostra che l’Under 21 azzurra è una squadra forte sotto tutti i punti di vista: dal gioco al carattere. Gli azzurri, nonostante facciano più degli avversari, si ritrovano sotto a causa di un gol di Lacazette, bravo a sfruttare un rimpallo e battere l’incolpevole Bardi. Gli azzurrini rispondono con la vivacità di Saponara e Insigne, ma Destro e Gabbiadini non incidono troppo. Va meglio nella ripresa quando El Shaarawy regala spunti interessanti e, su un cross di Florenzi,  Paloschi, appena entrato, batte di testa Ahamada, anticipando nettamente Varane, classe ’93, stellina del Real Madrid. L’Italia potrebbe anche vincere ma Insigne ed El Shaarawy mancano di freddezza negli ultimi metri. Ma va bene così: Ferrara festeggia per il buon pareggio e trova l’ottima prestazione, anche, dell’esordiente Verratti: il regista del Pescara inizia un po’ impacciato, si becca l’ammonizione, ma poi trova il passo e conclude in crescendo la sua prestazione. L’Italia Under 21 c’è. E può regalarci tante soddisfazioni.

Edoardo Cozza