Basket, Eurolega: Milano e Cantù si congedano dalle Top 16

Basket, Eurolega- Sono Cantù e Milano ad aprire, oggi, l’ultima giornata delle Top 16 di Eurolega. Per le due squadre lombarde sarà anche la gara che le congederà dalla massima competizione europea, in attesa di legittimare, domani, la qualificazione di Siena. A distanza di un quarto d’ora l’una dall’altra, Milano alle 18.30 riceve al Forum la visita del Fenerbahce Ulker, per riscattare la sconfitta dell’andata e col dichiarato intento di proseguire sulla scia dei progressi mostrati nelle ultime partite. Alle 18.45, invece, la Bennet fa visita allo Zalgiris Kaunas, in un incontro tra due squadre già eliminate nel quale Cantù vorrà comunque provare a chiudere bene un’Eurolega assolutamente positiva, specie se si tratta di una matricola che ritorna sul massimo palcoscenico dopo molto tempo.

Tutto esaurito- La gara decisiva, invece, si gioca domani. E’ previso il tutto esaurito al PalaEstra di Siena, dove alle 20.45 la Mps attende un Real Madrid ancora in cerca della qualificazione. Con quattro vittorie ed una sola sconfitta, infatti, i senesi guidano il girone seguiti, a due punti di distanza, proprio dalla coppia Bilbao-Real con i baschi in vantaggio negli scontri diretti. E’ chiaro che, per evitare calcoli matematici di ogni genere, una vittoria metterebbe al sicuro Siena da ogni sorpresa dandole non solo la qualificazione, ma anche il primo posto nel girone ed il conseguente fattore campo nei playoff. E c’è da scommetterci che anzichè provare a difendere i 19 punti con cui sbancò Madrid all’andata, la squadra della Città del Palio vorrà vincere l’incontro anche per mettere fine alla striscia, tra campionato e coppa, di due sconfitte consecutive maturate con appena un punto di scarto prima a Bilbao e poi a Roma.

Donatello Viggiano