Corea del Nord: moratoria sul nucleare in cambio di alimenti

Moratoria sul nucleare – La Corea del Nord ha annunciato una moratoria dei test nucleari e dell’arricchimento dell’uranio nell’impianto di Yongboyd in cambio di 240.000 tonnellate di aiuti alimentari. Tale decisione è legata ai negoziati con gli Usa e con la comunità internazionale e lascia ben sperare anche la Corea del Sud e l’Aiea che la moratoria porti alla ripresa del dialogo sul programma nucleare nordcoreano.

Stati Uniti – La Casa Bianca definisce la moratoria come “un primo passo positivo” che deve essere però seguito da azioni concrete. ”Si tratta certamente di uno sviluppo notevole, ma abbiamo bisogno di concentrarci su azioni, come pure gli accordi”, ha affermato il portavoce Jay Carney. Hillary Clinton ha commentato: “Un primo passo nella direzione giusta. Dopo la morte di Kim Jong-Il avevo detto che il nostro desiderio era quello di vedere i nuovi dirigenti scegliere di portare il loro Paese sul cammino della pace” .

Michela Santini