Siria, importante annuncio di un generale ribelle: “Abbiamo ricevuto armi da Francia e Usa”

Siria, Francia ed Usa armano ribelli. La delicata situazione siriana potrebbe presto evolversi verso una particolare soluzione, auspicata in questi giorni da diverse personalità internazionali. Un generale del libero esercito siriano ha annunciato a diversi giornalisti che le forze contrarie al regime avrebbero ricevuto delle armi da Francia e Usa. L’annuncio del militare è stato dato nella cittadina di Al-Qusair, ed è stata ripresa dal quotidiano inglese Telegraph, che ha anche pubblicato un video riguardante questo annuncio. Nel video si vede infatti questo generale che parla ad alcuni cronisti, dicendo che le forze ribelli hanno ora armi e missili anti-aerei, con i quali potranno combattere le milizie rimaste fedeli ad Assad, che da mesi stanno massacrando ogni tentativo di resistenza.

Continua intanto il massacro ad Homs – Nel video il generale parla anche di alcune defaillance dell’esercito rimasto fedele ad Assad, e di tre aerei che le milizie contrarie al regime avrebbero abbattuto in questi giorni. L’ufficiale del libero esercito siriano si è anche detto sicuro che tra dieci giorni potrebbero esserci delle buone notizie per tutte le forze contrarie al regime. Regime che intanto continua i suoi bombardamenti ad Homs. Fonti vicine al regime avrebbero dichiarato ad Al Jazeera che l’operazione per ripulire la città ed il quartiere di Bab Amro è arrivata alla stretta finale. Diversi carri armati sarebbero entrati infatti nella roccaforte dei ribelli, per stanare le ultime sacche di resistenza ed i diversi giornalisti occidentali presenti nel quartiere, che da giorni non riescono a sfuggire dai bombardamenti.

Simone Lo Iacono