Home Notizie di Calcio e Calciatori

Inter, Milito e Cambiasso: “Dobbiamo reagire”

CONDIVIDI

Inter, Milito – La squadra sta con Claudio Ranieri. A confermarlo è Diego Milito ai microfoni di Inter Channel. L’argentino non si nasconde al cospetto dei tifosi, che vogliono sapere il perché di tutte queste sconfitte. Tanti i punti lasciati per strada che hanno compromesso definitivamente la stagione. Il terzo posto è volato via, ora c’è l’Europa League. L’unica competizione che può essere raggiunta dai nerazzurri che in febbraio hanno camminato come i gamberi. “La faccia ce la mettiamo sempre e, allora, eccomi qui”, dice il Principe. “In questo momento siamo in difficoltà come squadra e quindi il singolo va in secondo piano. L’importante è uscire da questa situazione, con una vittoria che ci dia tranquillità e sicurezza, già da domenica”.

L’altro argentino – “Lavorare e analizzare gli errori”, così l’Inter potrà rialzarsi. Ma per farlo il gruppo e anche il mondo nerazzurro si devono rendere conto che il bello non è mai eterno. Prima o poi finisce, appunto. A dirlo è Esteban Cambiasso: “Nello spogliatoio analizziamo le partite perse, non siamo abituati ad un periodo così. E l’unico modo per uscire è lavorare ed esaminare tutti gli errori fatti. Le partite sono state tutte diverse purtroppo unite dal risultato negativo. Ora quello che ci serve sono prestazioni e risultato”. E ancora: “Moratti ha detto che siamo stupidi? Purtroppo è normale che possa venire questa sensazione – dice il centrocampista a Sky -. A volte quando tutto va bene non ci si chiede nulla, ma il bello sappiamo che non è eterno. Siamo felici per quello che è stato fatto negli anni passati, oggi la però realtà è un’altra. Dobbiamo sudare e lavorare per uscire questa situazione”.

 

Giuseppe Ferrara

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram