Video dello scippo su Youtube, rapinatori si costituiscono

Si sono costituiti – Gli autori del violento scippo avvenuto nel quartiere di Frattamaggiore a Napoli ai danni di una casalinga di 54 anni, si sono presentati spontaneamente alla caserma dei carabinieri questa mattina. Le immagini dell’aggressione erano state diffuse in rete su Youtube dal figlio della vittima, che aveva anche promesso 2.000 euro a chiunque avesse fornito i nomi degli scippatori.

Giovanissimi – I due ragazzi, Angelo De Rosa, di 21 anni, già noto alle forze dell’ordine, e Raffaele De Rosa, 20 anni incensurato, si erano avvicinati alla donna a volto scoperto e, a seguito di una violenta colluttazione scaturita dalla reazione della casalinga, erano riusciti a sottrarle la borsa e a fuggire a bordo di una Citroen nera di proprietà del padre 48enne di Angelo De Rosa. Le immagini diffuse su Youtube erano talmente chiare e i colpevoli talmente riconoscibili da averli indotti a costituirsi.

La confessione – Secondo quanto dichiarato dai due ventenni, non molto lontano dal luogo dello scippo avevano abbandonato la borsetta ritenendo il contenuto non interessante, conteneva infatti solo pochi spiccioli, un libretto degli assegni e i documenti della donna. I carabinieri hanno sottoposto gli scippatori alla procedura formale di identificazione da parte della vittima, dopodiché li hanno trasferiti nel carcere di Poggioreale.

Marta Lock