Italia’s got talent 3, i finalisti e l’esibizione dell’uomo bandiera

Italia’s got talent 3. La serata di ieri, 3 marzo 2012 di Italia’s got talent si è conclusa con un altro successo di ascolti e con gli altri otto nomi dei finalisti che il prossimo 10 marzo si contenderanno il titolo di vincitore di questa terza edizione del talent più seguito e amato dagli italiani. Ieri sera Italia’s got talent è stato seguito da ben 6 milioni e 460 mila telespettatori contro i 4 milioni e 822 mila che hanno guardato Ballando con le stelle su Rai Uno. Agli otto finalisti che hanno passato il turno nella precedente puntata del 25 marzo, ( Emil Faccoli, Syria Luongo, Federico Soldati, Devin De Bianchi, Teatrallegria, i Verba Volant, Eugenio Amato e i fratelli Emanuele e Leonardo D’Angelo) ieri sera si sono aggiunti gli altri otto scelti tra ventiquattro divisi in quattro gruppi da sei talenti. Ogni gruppo ha visto due vincitori, uno scelto grazie al televoto e l’altro dalla giuria in studio composta da Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti.

Gli otto finalisti scelti ieri sera sono: Salvo Randazzo, Luigi Fiorentino, Pierangelo Gullo, Igor e Andrea Matyuschenko, le Shortgirls, Terenzio Traisci e Luigi Necci e Stefano Scarpa. Tra le esibizioni più rilevanti c’è stata quella di un finalista scelto dal televoto, Stefano Scarpa, ventunenne operaio di Trani che pratica la acro pole flag man. Le sue acrobazie avevano già stupito nelle precedenti esibizioni la ieri sera il giovane atleta si è cimentato in un numero molto particolare chiamato “bandiera umana”.

Caterina Cariello