Philadelphia: Jeep invade una pista d’atterraggio

Richio scontro – Attimi di paura all’aeroporto internazionale di Philadelphia. Mentre un volto Airways Express stava per atterrare, una jeep si è introdotta a folle velocità sulla pista facendo saltare una grata di protezione.

L’allarme –  “Quando hanno visto la jeep c’era un aereo della Us Airways a 30 metri dal suolo; era a 10-15 secondi dall’atterraggio, e a 400 metri dalla fine della pista”, ha affermato Don Chapman, presidente della locale associazione dei controllori. Dalla Torre di Controllo intanto è stato inviato un messaggio a tutti gli aerei: “Abbiamo un veicolo non identificato che guida nell’aeroporto. Non riusciamo a parlargli. Nessuno si muoverà fino a che non troviamo questo tizio”.

No terrorismo – L’aeroporto è stato immediatamente chiuso e le autorità hanno iniziato l’inseguimento del folle nella jeep. L’uomo è stato immediatamente catturato e, come afferma la polizia di Philadephia, “sembra che fosse sotto l’influenza di qualche sostanza. Non c’è alcun legame apparente con il terrorismo. Se i controllori non avessero preso in mano la situazione, sarebbe stato davvero un problema. Grazie a Dio qualcuno stava facendo una scansione”.

Michela Santini