Premier League, il Chelsea esonera Villas-Boas: panchina a Di Matteo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02

Chelsea, esonerato Villas-Boas – André Villas-Boas non più l’allenatore del Chelsea. Il tecnico portoghese è stato esonerato dalla guida dei “Blues” a causa dei risultati tutt’altro che positivi raggiunti in questa stagione. L’ultima sconfitta in Premier League, arrivata ieri contro il Wba, è stata la goccia che ha fatto traboccare un vaso già colmo. La situazione era già al limite: i giocatori non avevano mai legato con l’ex allenatore del Porto e più volte avevano rilasciato dichiarazioni dal chiaro tenore polemico. E, adesso, anche Abramovich, da sempre difensore di Villas-Boas, tanto da aver pagato, quest’estate, una clausola rescissoria da 15 milioni per portarlo a “Stamford Bridge”, ha preso posizione esonerando il 34enne portoghese. 

Scenari futuri – Chi siederà sulla panchina del Chelsea per il resto della stagione? Al momento la squadra è stata affidata a Roberto Di Matteo, secondo di Villas-Boas, che vanta esperienze come tecnico con l’MK Dons e il Wba. E’ una soluzione temporanea o la scelta definitiva? Da quanto si apprende dal sito ufficiale dei “Blues”, l’italiano guiderà la squadra fino al termine della stagione. In attesa di un ciclo nuovo che guardi al futuro (con Guardiola) o al passato (Mourinho). E Villas-Boas potrebbe seriamente diventare il tecnico dell’Inter: Moratti ha un debole per il portoghese, che potrebbe essere l’uomo giusto per un rilancio. Suo e dei nerazzurri.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!