Scilipoti scarica Sara Tommasi, ma lei contrattacca: Bugie sulle candidature

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:46

Sara Tommasi scaricata da Scilipoti – Volenti o nolenti, si ritorna a parlare di Sara Tommasi, la novella “eroina” della lotta al signoraggio bancario a suon di tette e cosce al vento protagonista pochi giorni fa dell’ennesimo show hard davanti a Montecitorio, un siparietto oltre il limite dell’indecenza in cui l’ex bocconiana, affiancata dal filosofo e mentore Alfonso Luigi Marra, ha tirato su il vestitino, mostrando a tutti i suoi collant sotto i quali non indossava mutande (trovate le immagini nella photogallery in fondo all’articolo). Uno spettacolo che ha lasciato il segno, al punto che Domenico Scilipoti, il “responsabile” che per primo avvicinò alla politica la showgirl ternana, ora cerca di prenderne le distanze, affermando in un comunicato di non aver mai offerto candidature a Sara Tommasi o ad altri”, perché “il nostro è un movimento giovane e deve ancora crescere e strutturarsi. E’ troppo presto per parlare di candidature”.

L’ira dell’ex bocconiana: Scilipoti giullare pronto a vendersi – Un dietrofront che rappresenta una seria minaccia ai sogni di gloria della focosa Sara, che tuttavia non si arrende e anzi, sostenuta da Marra (fondatore del Movimento “Fermiamo le Banche”), parte al contrattacco con un velenoso controcomunicato che prende di mira proprio il fondatore del Mrn: “La notoriamente non vera affermazione di Scilipoti – vi si legge – secondo la quale non mi avrebbe offerto alcuna candidatura è smentita da una serie di sue dichiarazioni pubbliche. È invece vero che ho sempre saputo che gli obiettivi politici di Scilipoti si riducono, al limite, alla sua di rielezione, e che, avesse mai da offrire ad altri candidature vittoriose, lo farebbe a condizioni fuori dalla mia portataÈ inoltre ovvio che lo scontro sul signoraggio, al quale mi sto sforzando di concorrere con ogni mezzo a fianco di Gino Marra, è violentissimo, difficilissimo e articolatissimo, e questa lotta è guidata da Marra attraverso quei suoi scritti con i quali ha messo in condizione di parlarne, sia pure a stento, anche un politico come Scilipoti. Una lotta che, oltre a richiedere uno stadio della consapevolezza giuridica e politica lontane da quelle di Scilipoti, richiede il coraggio, il senso dell’equilibrio, dell’onore e della dignità di un vero cavaliere, non di uno stalliere o di un giullare sempre pronto a trattare la propria resa per un piatto di lenticchie”.

E a dimostrazione del “coraggio” vantato dalla Tommasi, vi proponiamo nella photogallery qui in basso le ultime sexy e discutibili comparse della showgirl ternana che sogna un posto in Parlamento.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!