Serie A, Parma-Napoli 1-2: Lavezzi nel finale regala la vittoria agli azzurri

Parma-Napoli 1-2 – La sfida del Tardini si conclude con la vittoria esterna per 1-2 del Napoli nei confronti del Parma. Azzurri in vantaggio nel primo tempo grazie alla rete di Cavani. Pareggio dei padroni di casa con Zaccardo e zampata finale di Lavezzi che regala la vittoria ai suoi. Proteste dei ducali proprio per la rete del Pocho viziata da un netto fuorigioco. Il Napoli quindi sale in classifica avvicinandosi alle posizioni che contano mentre il Parma resta a pochi punti di vantaggio dalla zona retrocessione.

Fa tutto Cavani – Partita che inizia subito con due tegole per gli ospiti: Britos prima e Grava poi si fermano per infortunio e costringono Mazzarri a due cambi forzati. E’ il Parma ad essere pericoloso nella prima frazione con i tentativi di Galloppa e Mariga che si perdono incredibilmente sul fondo. Di Lavezzi l’unico guizzo del Napoli con l’argentino che sfiora la rete dal limite. Al 40′ arriva però l’episodio che sblocca il risultato: Cavani conquista un calcio di rigore, sbaglia calciando su Mirante e sulla ribattuta deposita in rete portando in vantaggio i partenopei. La reazione gialloblu è immediata ma Paletta spreca a due passi da De Sanctis calciando a pochi centimetri dal palo. 0-1 alla fine dei primi 45′.

Proteste sul gol di Lavezzi – Il Parma spinge sull’acceleratore già dalle prime battute e sfiora la rete del pareggio con Mariga che si rende ancora pericoloso. Al 66′ è Cavani a calciare verso la porta ducale, ma Mirante blocca in sicurezza. Sul fronte opposto ci prova il neo-entrato Valdes che impegna De Sanctis. Al 77′ arriva la rete dei padroni di casa. Sugli sviluppi di un corner, è Zaccardo a raccogliere la corta respinta del portiere avversario mettendo in rete il momentaneo 1-1. E’ solo un’illusione per il Parma che sente di poter puntare alla vittoria ma si sbilancia lasciando spazio al contropiede azzurro. Proprio nel finale infatti il tandem Cavani-Lavezzi riporta i partenopei in vantaggio con le giuste proteste dei ducali che si lamentano della posizione di fuorigioco dell’argentino che sigla l’1-2. Dopo 3′ di recupero, Valeri fischia la fine dell’incontro.

Giuseppe Carotenuto