Spara alle spalle e poi fugge in bicicletta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

Misterioso delitto – L’uomo ha avvicinato la sua vittima mentre camminava in prossimità del supermercato Esselunga di via Calciati a Piacenza, ha estratto una pistola e le ha sparato alle spalle uccidendola sul colpo e ha continuato a spararle anche dopo che è caduta a terra senza vita, poi si è tranquillamente allontanato, è salito sulla sua bicicletta non molto lontana e si è dato alla fuga.

Una donna di 49 anni – La vittima, una ecuadoriana di 49 anni, aveva avuto una relazione con il suo assassino terminata negli ultimi tempi a causa dei continui litigi tra i due, perciò gli agenti della squadra mobile che stanno conducendo le indagini, sono orientati ad attribuire l’omicidio a motivi passionali.

Si è suicidato – L’uomo, descritto da un passante che aveva assistito all’intera scena, e che ha avvisato immediatamente gli uomini della polizia, era di bassa statura e indossava un berretto nero. Poco dopo il cadavere di un uomo corrispondente alla descrizione è stato trovato all’interno di uno scantinato di via delle Teresiane: l’assassino si era sparato un colpo alla testa con quella che sembrerebbe essere la stessa pistola con la quale aveva compiuto l’omicidio, ma a confermarlo sarà l’esame balistico. Le indagini sono affidate agli uomini della squadra mobile di Piacenza.

Marta Lock

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!