Il testamento di Whitney Houston: tutta l’eredità alla figlia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48

Whitney Houston, testamento Tutti i beni della cantante Whitney Houston, morta lo scorso febbraio a 48 anni, andranno alla figlia diciannovenne Bobbi Kristina. A svelarlo è stato il news magazine Inside Edition che ha pubblicato il testamento dell’artista depositato ad Atlanta. Nel documento in questione si dice che Bobbi erediterà i mobili, i vestiti e, in generale, tutti gli oggetti personali della cantante. Per quanto riguarda il patrimonio in denaro, invece, sarà aperto un fondo di investimento. Compiuti i 21 anni, la ragazza potrà ricevere solo una parte dei soldi; per la seconda parte dovrà attendere di aver compiuto 25 anni mentre la terza e ultima parte sarà consegnata al suo trentesimo compleanno. Bobbi potrà comunque ricevere delle somme di denaro per proseguire gli studi o per avviare un’attività lavorativa. Il testamento venne stilato il 3 febbraio 1993, un mese prima della nascita di Bobbi.

Bobbi ospite di Oprah – Nel frattempo c’è grande attesa per l’intervista che la figlia della Houston ha rilasciato alla presentatrice più famosa d’America, Oprah Winfrey. Bobbi, ospite del programma Oprah’s Next Chapter insieme agli zii Patricia (cognata di Whitney e sua manager) e Gary (fratello di Whitney), ha voluto raccontare non solo di come ha vissuto la grave perdita della madre, ma anche di com’era il rapporto con lei e con il padre Bobby Brown. L’intervista è già stata registrata e andrà in onda sulla rete americana domenica 11 marzo.

Elisa Vanzini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!