Probabili formazioni Napoli-Cagliari: turnover per gli azzurri, Ballardini con il dubbio attaccanti

Probabili formazioni Napoli-Cagliari – Al San Paolo sarà di scena per l’anticipo del venerdì della 27^ giornata di Serie A la sfida tra Napoli e Cagliari. Gli azzurri cercheranno punti preziosi per continuare con il filotto di vittorie che nelle ultime settimane li ha avvicinati alle posizioni Champions. Gli ospiti invece, ancora troppo vicini alle zone rosse della classifica, faranno di tutto per uscire dalla difficile trasferta partenopea con un risultato positivo. Tra le due compagini, sarà il 27esimo incontro disputato al San Paolo nella massima serie: nei precedenti si contano 14 vittorie per i padroni di casa, 8 pareggi e 4 successi per i rossoblu.

Napoli – In vista della gara contro il Chelsea che si disputerà mercoledì prossimo, Mazzarri effettuerà un mini-turnover per l’anticipo contro i sardi. Cavani e Maggio partiranno infatti dalla panchina con Pandev e Zuniga pronti a sostituirli. Sarà quindi in campo l’esterno Dossena, visto anche l’impiego del colombiano sulla fascia opposta. In supporto dell’attaccante macedone ci sarà il duo Hamsik-Lavezzi, con quest’ultimo alla ricerca dell’ennesimo gol viste le ultime partite coronate dalla sue marcature. Questa la probabile formazione: (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Zuniga, Gargano, Inler, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Pandev. A disposizione: Rosati, Fernandez, Fideleff, Maggio, Dezi, Vargas, Cavani. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: Grava, Britos, Donadel. Squalificati: Dzemaili.

Cagliari – Per la trasferta partenopea, Ballardini dovrà fare ancora a meno di Pinilla. E’ forte però il ballottaggio per una maglia da titolare nel reparto offensivo. Nenè, Larrivey, Ibarbo e Thiago Ribeiro infatti si contenderanno fino all’ultimo i due posti nello scacchiere dell’allenatore rossoblu. Per il momento, il duo brasiliano sembrerebbe in leggero vantaggio nei piani del tecnico romagnolo. A centrocampo, Ekdal dovrebbe partire dalla panchina con Dessena, Conti e Nainggolan che formeranno il terzetto centrale. Pisano e Agostini saranno gli esterni difensivi. Questa la probabile formazione: (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Nainggolan, Conti, Dessena; Cossu; Nenè, Thiago Ribeiro. A disposizione: Avramov, Ariaudo, Perico, Ceppelini, Ekdal, Ibarbo, Larrivey. Allenatore: Ballardini. Indisponibili: Pinilla, El Kabir, Sampaio, Eriksson. Squalificati: nessuno.

Giuseppe Carotenuto