Pagelle Napoli-Cagliari: Lavezzi imprendibile, Larrivey spietato. Male la difesa rossoblu

Pagelle Napoli-Cagliari – Al San Paolo il Napoli batte il Cagliari con un clamoroso 6-3 e continua con la marcia vincente che arriva ora a 5 vittorie consecutive. Impeccabili gli attaccanti azzurri, mentre per il Cagliari Larrivey e Ibarbo tentano di tenere in alto l’orgoglio rossoblu. Mazzarri si gode la schiacciante vittoria ma non sorvola sui gol subìti: “Dobbiamo ancora migliorare sotto certi aspetti, sono arrabbiato per i gol presi. Ora pensiamo a Londra, non vorrei più vedere disattenzioni del genere“. Deluso il rivale Ballardini a fine gara: “Abbiamo commesso troppi errori. Non mi basta la grande prova dell’attacco, dobbiamo riprenderci per la salvezza che pare ancora molto lontana“.

Pagelle NapoliLavezzi 8: il vero mattatore della serata. Mette lo zampino su tre dei quattro gol segnati prima della sostituzione e raggiunge la gloria personale grazie al rigore conquistato e trasformato spiazzando Agazzi. Gargano 7,5, Hamsik 7, Maggio 6,5, Cavani 6,5, Pandev 6,5, Cannavaro 6,5, Inler 6,5, Dossena 6,5, Zuniga 6,5, Vargas 6, Aronica 6, De Sanctis 5,5, Campagnaro 5,5: colpevole negli ultimi due gol del Cagliari. Commette un banale errore di rinvio sull’ultima rete di Larrivey perdendo inoltre il duello aereo con l’avversario. (All. Mazzarri 7)

Pagelle CagliariLarrivey 8: tocca tre palloni giocabili e li deposita alle spalle di De Sanctis. Spietato in area di rigore, vince ogni duello aereo con i difensori partenopei ma non riesce a risollevare le sorti dei suoi. Ibarbo 7, Dessena 6, Conti 6, Agostini 5,5, Perico 5,5, Ekdal 5,5, Gozzi 5,5, Thiago Ribeiro 5,5, Agazzi 5, Canini 5, Pisano 5, Nainggolan 5, Astori 5: sfortunato in occasione dell’autogol sul cross di Lavezzi, non riesce a reagire durante il proseguo del match apparendo impacciato e poco convinto negli interventi difensivi. (All. Ballardini 5)

Giuseppe Carotenuto