Calciomercato Palermo: Mutti rischia, in preallarme Mangia. Ma Cattani conferma il tecnico

Calciomercato Palermo – Le tre sconfitte consecutive maturate con Siena, Milan e Roma hanno fatto ripiombare il Palermo in una crisi che sembrava scongiurata e risucchiato i rosanero in una posizione di metà classifica, pregiudicando definitivamente le poche chance di approdare nelle coppe europee dei siciliani. Questa clamorosa flessione (solo un gol segnato e ben 9 subiti nelle tre sconfitte) potrebbe come di consueto costare caro al tecnico della compagine rosanero: secondo le ultime indiscrezioni il presidente Maurizio Zamparini starebbe valutando la posizione di Bortolo Mutti, sul quale aleggia il fantasma di Devis Mangia, il tecnico esonerato da Zamparini a metà dicembre. Saranno decisive le prossime gare, che vedranno il Palermo impegnato dapprima sul campo del Lecce e poi in casa contro l’Udinese.

Ma Cattani conferma Mutti – A ridimensionare tali voci ci ha pensato il direttore sportivo del Palermo, Luca Cattani, intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium dopo la sconfitta casalinga del Palermo contro la Roma nell’anticipo di ieri. “Credo che nel secondo tempo si sia vista una reazione da parte di tutti sono sicuro che supereremo presto questo piccolo black-out di 20 giorni. La fiducia che abbiamo nei confronti del nostro allenatore, Bortolo Mutti, non traballa. Tifosi arrabbiati per l’ammonizione di Miccoli? Era nervoso perché quando non vinciamo le partite si arrabbia”. Ricordiamo che in questa stagione il Palermo ha già cambiato tre allenatori: prima di Mutti sulla panchina rosanero si sono seduti Devis Mangia e Stefano Pioli, esonerato ancor prima che la stagione iniziasse ufficialmente.

 

Marco Valerio