Bundesliga, 25^ giornata: settebello Bayern. Il Dortmund s’inceppa contro l’Augusta

Bundesliga, 25^ giornata. Il Bayern Monaco si risveglia dal lungo torpore in cui sembrava essere caduto in queste settimane, e torna a fare paura a tutti quanti. La formazione bavarese guidata da Jupp Heynckes ha letteralmente distrutto l’Hoffenheim, che ha perso per 7-1 all’Allianz Arena (tripletta di Gomez, doppietta di Robben). Frena invece la capolista Borussia Dortmund, che ha pareggiato per 0-0 contro l’Augusta. Anche il Borussia Monchengladbach ha pareggiato per 0-0 contro il Friburgo, mentre lo Schalke 04 ha vinto nettamente contro l’Amburgo, che ha perso in casa di Raul e soci per 3-1 (in gol anche l’ex-Milan Huntelaar).

Bene il Werder, Bayer ko – Alle spalle delle prime quattro la situazione sembra non decollare affatto. Il Bayer Leverkusen ha perso per 3-2 contro il Wolfsburg, rimanendo ancorato al quinto posto. Il Werder Brema invece ha vinto per 3-0 contro l’Hannover. Lo Stoccarda di Molinaro non è andato oltre lo 0-0 contro il Kaiserslautern ultimo in classifica, mentre il Norimberga è caduto a Magonza per 2-1 (padroni di casa in dieci dall’84’ per l’espulsione di Szalai). Il Colonia invece ha vinto per 1-0 la gara giocata contro l’Herta Berlino, caratterizzata dalle tre espulsioni comminate dall’arbitro che ha diretto il match.

La classifica dopo 25 turni – In testa alla classifica rimane ancora il Borussia Dortmund, ma il Bayern Monaco ora è distante solamente cinque punti. In coda la situazione inizia a farsi allarmante per l’Herta Berlino ed il Kaiserslautern. Ecco la graduatoria completa: 1. Borussia Dortmund 56; 2. Bayern Monaco 51; 3. Borussia Monchengladbach 48; 4. Schalke 04 47; 5. Bayer Leverkusen 40; 6. Werder Brema 39; 7. Hannover 35; 8. Stoccarda 33; 9. Norimberga, 10. Wolfsburg 31; 11. Magonza, 12. Hoffenheim 30; 13. Colonia 28; 14. Amburgo 27; 15. Augusta, 16. Herta Berlino 23; 17. Friburgo 22; 18. Kaiserslautern 20.

Simone Lo Iacono