Milan, Galliani: “Per lo scudetto non è ancora finita”

Milan, Galliani – Aria di cauto ottimismo in casa Milan. Galliani ha commentato con prudenza l’aumento del vantaggio sui bianconeri: “Mancano ancora undici giornate. Abbiamo 4 punti di vantaggio, non sono una barriera invalicabile. E, visto che arrivando a pari punti, vince la Juventus per gli scontri diretti, diciamo che abbiamo un bonus da spendere. Se dovessimo perdere una partita, continuiamo a rimanere primi. Sono convinto che abbiamo l’organico più ricco d’Italia. Lo dicevo anche quando eravamo a -6 dalla Juventus. Ma questo non vuol dire che vinceremo lo scudetto. La ricchezza della rosa è dovuta agli investimenti che fortunatamente Berlusconi continua a fare”.

Fair Play finanziario – E proprio questi investimenti, al pari di quelli delle altre grandi d’Europa, potrebbero un domani entrare nella lente d’ingrandimento del fair-play finanziario voluto dall’Uefa di Platini: “Sono d’accordo con lui sul fair play finanziario – continua Gallianima c’è molta competitività ed emozione, e quindi per cercare di vincere ti comporti in maniera emotivamente diversa. Nel calcio c’è una componente sentimentale molto forte. Quando fai il manager di una società normale devi rispondere agli azionisti e basta, qui ci sono 7 milioni di tifosi italiani che se il Milan vince sono felici e se perde sono infelici, bisogna considerarlo”.

 

Giuseppe Ferrara