Strage Usa a Kandahar: I talebani promettono vendetta

Talebani: Vendicheremo i morti – Rivolte e proteste in tutto l’Afghanistan dopo la strage compiuta dal militare Americano che, in preda ad un raptus, ha ucciso più di 16 persone tra cui una decina di bambini.
I Talebani promettono vendette contro “i selvaggi americani malati di mente”.
Vendicheremo ognuno dei martiri uccisi selvaggiamente dagli invasori. La maggior parte delle vittime sono bimbi innocenti, donne e anziani, massacrati dai barbari americani che hanno rubato le loro preziose vite senza ritegno, macchiandosi le mani del loro sangue“.
I terroristi americani cercano scusanti per colui che ha perpetrato questo crimine inumano sostenendo che è un malato mentale“, hanno ribadito i talebani. “Se gli autori di questo massacro fossero realmente malati mentali, allora questo dimostrerebbe una nuova trasgressione morale dell’esercito statunitense perché esso arma, in Afghanistan, dei matti che poi le puntano senza riflettere contro afgani senza difesa“.

Matteo Oliviero