Probabili formazioni Inter-Atalanta: Sneijder ancora out. Colantuono perde di nuovo Capelli

Probabili formazioni Inter-Atalanta. Inter – L’Inter ha da poco detto addio alla Champions League, unico obiettivo che avrebbe potuto salvare Ranieri, ed un’annata che non è stata brillante come quelle passate, in cui i successi venivano colti in maniera copiosa. La formazione presieduta da Moratti dovrà concentrarsi ora sul campionato e sull’Atalanta, l’avversaria che arriverà a San Siro proprio questa domenica. Contro gli orobici dovrebbe mancare ancora Sneijder, uscito malconcio durante la gara giocata contro l’OM, ed Alvarez, che accusa ancora dei dolori al ginocchio infortunato. I nerazzurri perciò dovrebbero scendere in campo col 4-4-2, e con Milito e Pazzini come attaccanti. Chivu potrebbe prendere il posto di Nagatomo in difesa, mentre Cambiasso dovrebbe giocare dall’inizio. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-4-2) – Julio Cesar; Maicon Lucio Samuel Chivu; Zanetti Poli Cambiasso Obi; Milito Pazzini. A disposizione: Castellazzi, Ranocchia, Nagatomo, Palombo, Stankovic, Zarate, Forlan. Allenatore: Ranieri. Indisponibili: Guarin, Sneijder. Squalificati: nessuno.

Atalanta – A poco a poco la formazione bergamasca sta portando a termine una salvezza davvero meritata sotto ogni punto di vista. Il prossimo avversario da affrontare per gli orobici si chiama però Inter, ed arriva dopo una due giorni che non ha portato delle buone notizie dall’infermeria. Gli esami a cui s’è sottoposto Brighi hanno detto infatti che l’ex-Roma dovrà stare fermo per almeno 40 giorni, mentre ieri s’è fermato nuovamente Capelli, che durante uno scontro di gioco s’è rotto la rotula del ginocchio destro. Colantuono comunque dovrebbe schierare i suoi a San Siro col 4-4-2, con Moralez esterno sinistro alto, e con Marilungo e Denis come coppia d’attaccanti. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-4-2) – Consigli; Ferri Bellini Manfredini Peluso; Schelotto Carmona Cigarini Moralez; Marilungo Denis. A disposizione: Frezzolini, Milesi, Cazzola, Bonaventura, Carrozza, Gabbiadini, Ferreira Pinto. Allenatore: Colantuono. Indisponibili: Brighi, Stendardo, Lucchini, Capelli, Tiribocchi, Raimondi. Squalificati: Doni (35 mesi).

Simone Lo Iacono