Professore di Novara arrestato per pornografia minorile

Abusava di una studentessa – Il professore dell’Istituto per Periti aziendali della città piemontese, Diego Trigili di 41 anni, è stato arrestato questa mattina con l’accusa di atti sessuali con minorenne e pornografia minorile. L’insegnante di lettere aveva approfittato delle lezioni private che impartiva alla ragazza quindicenne per farle delle avances che nel tempo si sono concretizzate in atti sessuali veri e propri.

In contatto con lei – Trigili aveva convinto la ragazza a soddisfare le sue richieste sessuali che diventavano ogni giorno più intime , avvalendosi anche dei social network  per contattarla continuamente, sia di notte che di giorno. Le indagini delle Fiamme Gialle di Novara hanno portato alla luce anche un altro episodio con una studentessa, anche lei minorenne, con la quale in passato aveva girato dei filmini amatoriali dal contenuto inequivocabilmente pornografico.

Si vantava con l’amico – Nel suo delirante meccanismo mentale si riteneva il “maestro del sesso per ragazzine” vantandosi con un amico delle sue bravate e, in riferimento all’episodio per il quale è stato arrestato, aggiungendo che gli atti che compiva con la quindicenne valevano il rischio di finire in carcere. A seguito dell’arresto effettuato dagli uomini della Guardia di Finanza, il professore ha ammesso le proprie responsabilità relative a entrambe le vicende e si trova ora agli arresti domiciliari.

Marta Lock