Anziana rapinata in casa e legata

A un passo dal confine con la Svizzera – La donna di 74 anni residente a Tirano, paesino in provincia di Sondrio a un passo dal confine elvetico, precisamente nella zona che da via Elvezia conduce direttamente alla dogana italo-svizzera, è stata sorpresa dai malviventi all’interno della propria abitazione. Non si conosce con precisione il numero dei rapinatori né la loro presunta nazionalità, anche perché sulla vicenda gli investigatori osservano il massimo riserbo.

Il magro bottino – Secondo le indiscrezioni trapelate, i ladri, dopo aver ottenuto i pochi spiccioli che l’anziana teneva in casa, l’hanno condotta in cantina, legata e imbavagliata, impedendole di fatto di dare l’allarme e chiedere soccorso. La donna è stata trovata e liberata il giorno dopo da alcuni vicini che si erano preoccupati per non averla vista. Lo spavento per lei è stato fortissimo aggravato dal panico di non poter chiedere aiuto.

Telecamere di sorveglianza – Ora gli investigatori stanno prendendo in esame i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona tra la dogana Piattamala e piazzale del Santuario, area nella quale si trova l’appartamento della 74enne, ma quanto visionato finora non sarebbe stato di aiuto per le indagini in pieno svolgimento, affidate a un pool di detective della Squadra mobile di Sondrio.

Marta Lock