Probabili formazioni Parma-Milan: Mirante recupera, El Shaarawy dal 1′

Probabili formazioni Parma-Milan – Parma-Milan, anticipo della 28esima giornata di serie A, si gioca oggi alle 18. E’ una gara importante per entrambe: il Parma è invischiato nella lotta per non retrocedere e ha bisogno di punti, il Milan vuole tenere a distanza di sicurezza la Juventus e per farlo deve vincere, anche se un pareggio non sarebbe certo visto come una tragedia. E’ un Parma in salute dal punto di vista del gioco. Nell’ultimo turno i ducali hanno pareggiato 1-1 a Bergamo, prendendo un punto comunque importante e proseguendo un momento di buona forma che purtroppo non era coinciso con risultati positivi. In settimana il presidente Ghirardi è tornato sugli errori arbitrali che hanno danneggiato la sua squadra, cercando di smorzare i torni della polemica. Fischio d’inizio alle ore 18.00, arbitro Luca Banti di Livorno. Diretta tv su Sky Calcio 1, Sky Calcio 1 HD, Sky Go e Premium Calcio HD 2.

Parma – Rientra capitan Morrone dopo la squalifica ed il tecnico recupera per sabato anche il portiere Mirante, infortunatosi durante il riscaldamento a Bergamo pochi minuti prima dell’inizio del match, e Galloppa che hanno ripreso ad allenarsi in gruppo. Indisponibili Palladino e Gobbi che proseguono il loro graduale recupero, mentre in dubbio Musacci bloccato da un risentimento ai flessori della coscia destra. Questa la probabile formazione  (3-5-2): Mirante; Zaccardo, Lucarelli A., Paletta; Biabiany, Mariga, Morrone, Galloppa, Modesto; Giovinco, Floccari. A disposizione: Pavarini, Ferrario, Jonathan, Musacci, Valiani, Valdes, Okaka. All. Donadoni. Squalificati: Nessuno. Indisponibili: Palladino, Gobbi, Galloppa.

Milan – In casa Milan preoccupano le condizioni di Abate: il terzino rossonero martedì ha rimediato un risentimento muscolare alla coscia destra che lo mette fuori causa per la gara contro il Parma. Come affermato da Allegri in conferenza stampa, Antonini, Zambrotta e Mesbah sono in lizza per presidiare le corsie esterne. Bonera verrà confermato al centro della retroguardia in coppia con Thiago Silva. Niente da fare per Robinho, alle prese con una distorsione alla caviglia: in avanti, al fianco di Ibrahimovic, spazio ad El Shaarawy con Emanuelson a supporto. In mediana verrà collocato Ambrosini davanti alla difesa (non convocato Van Bommel per problemi alla schiena), protetto ai lati da Aquilani e Nocerino. Recuperati Seedorf e Maxi Lopez che troveranno posto in panchina. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Abbiati, Antonini, Bonera, Thiago Silva, Mesbah; Nocerino, Ambrosini, Aquilani; Emanuelson; El Shaarawy, Ibrahimovic. A disposizione: Amelia, Yepes, Zambrotta, Seedorf, Muntari, Maxi Lopez, Inzaghi F. All. Allegri. Squalificati: Mexes. Indisponibili: Gattuso, Cassano, Merkel, Strasser, Seedorf, Nesta, Maxi Lopez, Pato, Flamini, Boateng, Robinho, Abate, Van Bommel.

 

Giuseppe Ferrara