Costa Concordia: sott’acqua la giacca di Schettino e le scarpe di Domnica (foto)

Costa Concordia. Immagini subacquee dalla cabina del comandante.  Acquisiti da TgCom24 e agli atti dell’inchiesta, le  immagini pubblicate dalla testata Mediaset provengono direttamente dalla cabina del comandante Francesco Schettino. La sua giacca è ancora lì, appesa. Schettino se la sarebbe tolta poco prima di abbandonare la nave. Nelle immagini, che fanno parte di un video agli atti dell’inchiesta e girato dai sommozzatori dell’Arma, si vedono questi ultimi farsi strada per entrare nella cabina del comandante, per poi esplorarla. Oltre alla giacca viene trovata anche una valigia. Ci sarebbero inoltre anche le costose scarpe indicate da Domnica Cermotan. Il video dal quale sono state tratte le immagini  risale al 20 gennaio scorso.

 

Sospese le operazioni di defueling. Nelle ultime ore le operazioni di rimozioni del carburante hanno subito un altro stop. Il maltempo ha impedito di svolgere in sicurezza le operazioni  monitoraggio della stabilità della nave e le stesse pratiche di defueling, che sono state quindi sospese. C’è però anche un problema economico. I cinque milioni di euro stanziati dal governo Monti in riferimenti all’emergenza Costa non sarebbero ancora arrivati nelle casse del comune del Giglio che attualmente, spiega il deputato Idv Fabio Evangelisti, “si sta assumendo un carico economico serio e insostenibile”. La preoccupazione espressa riguarda più che altro il futuro a breve termine. Entro la fine del mese ci sarà una “preselezione dei progetti” e per metà aprile ci sarà la firma del “contratto definitivo”. Duecento persone che lavoreranno per circa un anno. Senza i fondi necessari –  ha concluso Evangelisti – sarà impossibile restituire all`ambiente e all`economia del Giglio il ritorno alla normalità”.