Corea del Nord, il regime di Pyongyang invita ispettori Aiea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16

Corea del Nord, Pyongyang invita ispettori Aiea. La Corea del Nord starebbe pensando di effettuare una brusca frenata sul suo sviluppo nucleare, legato a finalità belliche. Il regime di Pyongyang ha deciso infatti di invitare l’Aiea (Agenzia internazionale per l’energia atomica) ad inviare i suoi ispettori in Corea del Nord. Il messaggio della Corea del Nord sarebbe arrivato all’Aiea il 16 marzo scorso, ma solo ieri l’Agenzia internazionale per l’energia atomica l’ha reso pubblico. Sempre ieri è arrivata una dichiarazione di Gill Tudor, il portavoce dell’Aiea, nella quale ha detto che “non è stata presa ancora alcuna decisione su una possibile visita in Corea del Nord, anche se si stanno discutendo i dettagli dell’importante ispezione con le diverse parti interessate”.

Visita legata ad assistenza alimentare – La visita dell’Aiea in Corea del Nord, sarebbe legata ad un accordo preso dal regime di Pyongyang con gli Usa il 29 febbraio scorso, in cui i nord-coreani avrebbero deciso di effettuare una moratoria dei test nucleari, del lancio di missili a lunga gittata e delle attività di arricchimento di uranio. In cambio gli Stati Uniti avrebbero dato alla Corea del Nord 240mila tonnellate d’aiuti alimentari, vista la crisi in cui si trova il regime di Pyongyang. Una crisi che comunque non ha scoraggiato le folli spese per le celebrazioni del centenario della nascita di Kim il-sung, il padre fondatore della Repubblica democratica nord-coreana, che andranno in scena il 15 aprile prossimo, e per le quali verranno spesi forse circa 3 Miliardi di dollari Usa.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!