Dopo i vampiri nei cinema arrivano gli alieni creati da Stephenie Meyer

Prime immagini – Manca ancora più di un anno al suo arrivo sugli schermi di tutto il mondo, ma è da qualche giorno possibile dare un primo sguardo alle atmosfere di  L’ospite (The Host), film tratto dall’omonimo romanzo di Stephenie Meyer.

Dai vampiri agli alieni – Il regista dell’adattamento cinematografico sarà Andrew Niccol, le cui precedenti opere suggeriscono che sarà il perfetto autore di questo film dai toni fantascientifici e con un pizzico di romanticismo. Niccol stesso ha dichiarato al magazine PEOPLE che L’ospite è “una specie di storia d’amore aliena“.
La protagonista del film è l’attrice irlandese Saoirse Ronan che interpreta Melanie, accanto a lei l’attore Max Irons con il ruolo di Jared. Completa il cast l’attrice Diane Kruger, nel film Seeker (La cercatrice).
La scrittrice Stephenie Meyer, già autrice della saga di Twilight, è stata coinvolta nel progetto in veste di produttrice.

La trama – Nel romanzo si racconta di come degli esseri alieni chiamati Anime si spostino attraverso l’universo per portare la pace tra gli abitanti dei pianeti, prendendo possesso delle loro menti. Viandante, una delle anime si impossessa di Melanie, una ragazza che si era unita ai ribelli che si nascondono nelle periferie per trovare un modo per liberarsi degli invasori. Melanie riesce a celare i suoi ricordi per proteggere il gruppo e sopratutto il fratello James e il fidanzato Jared.
Una serie di eventi porterà Viandante a conoscere gli umani ribelli e stabilire con loro un contatto pacifico.

Beatrice Pagan