Real Madrid, il gran rifiuto di Aguero

Aguero dice no al Real – Dopo che il nome di Sergio Aguero era stato accostato al Real Madrid, dalle colonne del Sun arrivano alcune dichiarazioni dello stesso attaccante argentino del Manchester City che smentiscono la possibilità di un suo trasferimento nella capitale spagnola al termine di questa stagione. “Non c’è niente di vero sul Real Madrid. I tifosi del City possono stare tranquilli, io sono felice qui. Il mio obiettivo è quello di vincere il titolo in Premier League, poi rimanere in questo club per molto tempo. A Manchester sono molto felice. Dal momento in cui sono arrivato tutti mi hanno trattato molto bene. Voglio ripagare tutta questa gentilezza con le mie prestazioni sul campo”.

Niente ritorno a Madrid – El Kun Aguero quindi non tradirà i suoi ex tifosi passando agli odiati rivali del Real. Il centravanti argentino ha infatti già giocato a Madrid, ma con la maglia biancorossa dell’Atletico per ben cinque stagioni. Con i Colchoneros Aguero ha collezionato 234 presenze e segnato 102 reti tra campionato, Coppa di Spagna e coppe europee. L’esplosione con i madrileni è datata stagione 2006-07 con ben 27 reti messe a segno in 50 partite. Un record eguagliato da Aguero nella sua ultima stagione con l’Atletico: stesso numero di gol ma giocando solo 41 partite. In coppia con Diego Forlan ha portato i Colchoneros a vincere l’Europa League e la Supercoppa europea nel 2010. Nell’agosto del 2011 l’approdo al City con cui ha segnato, finora, 24 gol in 41 partite.

 

Marco Valerio