Matador, ultima puntata il 26 marzo con Michele Santoro

L’ultimo Matador è Michele Santoro, domani 26 marzo – Domani sera, alle ore 23.45, su RaiDue, andrà in onda l’ultima puntata di Matador, il programma che ripercorre le vite professionali dei più celebri giornalisti italiani presenti nel campo dell’informazione da oltre venticinque anni. Dopo Enrico Mentana, Gad Lerner e Bruno Vespa è la volta della biografia semi-autorizzata del giornalista salernitano. Figlio di un ferroviere comunista, muove i primi passi nella redazione del Tg3 per compiere, poi, un lungo cammino nel solco nell’informazione: da Samarcanda a Moby Dick, dal cosiddetto editto Bulgaro ad Annozero, passando per l’esperienza di parlamentare europeo, fino alla nuova avventura televisiva di Servizio Pubblico. Ci saranno poi interviste e commenti autorevoli come quelli di Maurizio Belpietro, Pierluigi Celli, Maurizio Costanzo, Ferruccio De Bortoli, Carlo Freccero, Davide Grassi, Angelo Guglielmi, Ignazio La Russa, Paolo Mieli, Sandro Parenzo, Nino Rizzo Nervo, Agostino Saccà, Claudio Velardi, Roberto Zaccaria. Preziosi, inoltre, i racconti di chi al suo fianco ha vissuto episodi fondanti della seconda Repubblica nei luoghi forti del giornalismo: i colleghi e più stretti collaboratori, Riccardo Iacona, Sandro Ruotolo, Marco Travaglio.

G. T.