Lancia un cagnolino contro un’auto in corsa, ricercata ragazzina

Ragazzina rom – La ragazza dimorata in un campo nomadi vicino alla Statale 554 di Cagliari, ha preso un cagnolino di piccola taglia, l’ha sollevato e scagliato contro un’auto che viaggiava sulla corsia in direzione Sassari, all’altezza dell’intersezione con la Statale 113. Solo la prontezza di riflessi della donna al volante ha potuto evitare il ferimento o addirittura la morte dell’animale e il conseguente tamponamento che ne sarebbe derivato.

La testimonianza della donna – La donna alla guida della vettura, secondo quanto testimoniato agli agenti di polizia, avrebbe notato una bambina rom che teneva in braccio un cane di piccola taglia sul ciglio della strada e un attimo dopo se lo è vista letteralmente piombare addosso. Fortunatamente è riuscita a sterzare bruscamente evitando sia il cagnolino sia il tamponamento da parte dell’auto che sopraggiungeva dietro di lei.

Entrambi fuggiti – Quando è arrivata sul luogo la volante del 113 sia il cane che la bambina si erano dati alla fuga. Ora la polizia sta effettuando una serie di controlli all’interno del campo rom, situato a pochi metri dal luogo dell’incidente, per rintracciare la ragazzina che rischia una denuncia, sia per aver rischiato di causare un incidente stradale di gravi dimensioni, sia per aver tentato di uccidere il cagnolino.

Marta Lock