Liga, 30^ giornata: il Barcellona vince in 10, cinquina del Real Madrid

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Liga spagnola, 30^ giornata – A Madrid si torna a respirare. Dopo due pareggi di fila, con conseguente avvicinamento del Barcellona, il Real sorride di nuovo: 5-1 alla Real Sociedad e i punti di margine sui catalani rimangono sei. Le scorie dell’incredibile 1-1 di mercoledì sul campo del Villarreal non hanno pesato: pur senza Mourinho (squalificato, in panca c’era Karanka) le merengues hanno affondato i ragazzi di Montanier senza grandi affanni. Dopo meno di 6′ il Real è già avanti con Higuain, poi Ronaldo, Benzema e l’autogol di Sergio Ramos su conclusione di Prieto chiudono la prima frazione sul 3-1. Nella ripresa bastano 11′ per far esultare il Bernabeu altre due volte: ancora Benzema e ancora Ronaldo fanno cinquina, con il portoghese che festeggia il gol numero 101 con la camiseta blanca.

Stasera il Siviglia a Granada – Il Barcellona, che per qualche minuto si era portato a -3, dovrà aspettare e sperare, perché per riavvicinarsi alla vetta potrebbe non bastare vincerle tutte. Nel dubbio, ieri è arrivato il nono successo consecutivo tra campionato e Champions: 2-0 a Palma di Maiorca nonostante l’ultima mezzora giocata con un uomo in meno per l’espulsione di Thiago Alcantara. Decisivo, tanto per cambiare, Leo Messi, autore del primo gol e del palo da cui nasce il raddoppio di Piqué nel finale di gara. Ecco il quadro completo dei risultati della 30^ giornata: Maiorca-Barcellona 0-2, Real Madrid-Real Sociedad 5-1, Getafe-Valencia 3-1, Real Saragozza-Atletico Madrid 1-0, Espanyol-Malaga , Levante-Osasuna , Athletic Bilbao-Sporting Gijon , Betis Siviglia-Racing Santander , Rayo Vallecano-Villarreal , Granada-Siviglia – stasera ore 21.00.

Il Saragozza inizia a crederci – Brutte notizie per il Valencia. Dopo lo scivolone contro il Real Saragozza, ieri è arrivato il tonfo di Getafe: per la prima volta in stagione Soldado e compagni devono condividere il terzo posto. A far loro compagnia c’è infatti il Malaga, corsaro sul campo dell’Espanyol con van Nistelrooy e Demichelis. Non sfrutta l’occasione il Levante, che perde lo scontro diretto con l’Osasuna, mentre torna al successo il Villarreal: 2-0 sul campo del Rayo Vallecano e +5 sulla zona retrocessione. Ecco la classifica dopo la 30^ giornata: Real Madrid 75, Barcellona 69, Valencia 47, Malaga 47, Levante 44, Osasuna 43, Espanyol 40, Atletico Madrid 39, Getafe 39, Athletic Bilbao 38, Rayo Vallecano 37, Siviglia* 36, Maiorca 36, Real Sociedad 33, Betis Siviglia 32, Granada* 31, Villarreal 31, Real Saragozza 25, Racing Santander 25, Sporting Gijon 25. (* una partita in meno).

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!