Premier League, 30^ giornata: Chelsea e City frenano ancora. Tris dell’Arsenal al Villa

Premier League, 30^ giornata. Il Man Utd non ha giocato nel weekend appena trascorso (Red Devils in campo stasera all’Old Trafford contro il Fulham). Il Man City non ne ha approfittato, visto che contro lo Stoke City non è andato oltre l’1-1 (Crouch, Touré). L’Arsenal invece ne ha fatti tre all’Aston Villa (3-0, reti di Gibbs, Walcott ed Arteta), mentre il Tottenham ha pareggiato il derby contro il Chelsea, disputato allo Stamford Bridge (0-0). I Blues così sono stati raggiunti in classifica dal Newcastle, che ha espugnato il campo del WBA (1-3, doppietta di Cisse, in gol anche Ben Arfa).

Liverpool ko ad Anfield – Non è stato un weekend felice neanche per il Liverpool, che ha perso in casa per 2 a 1 contro il Wigan (inutile rete di Suarez). Il Sunderland ha vinto per 3 a 1 contro il QPR (espulso Cissé, in gol l’ex-Milan Taiwo), mentre l’Everton ha espugnato il Liberty Stadium di Swansea (0-2). Ha vinto anche il Norwich, che ha avuto la meglio sul Wolves sempre più ultimo (2-1, doppietta di Holt, poi espulso). Il Blackburn Rovers dell’ex-Parma Vince Grella invece ha perso contro il Bolton, che ha vinto per 2 a 1 (doppietta di Wheater).

La classifica dopo 30 turni – Il Man City ha agganciato il Man Utd in testa, che però deve giocare stasera. Il Tottenham mantiene ancora il quarto posto. Ecco la graduatoria completa: 1. Man City, 2. Man Utd 70 (°); 3. Arsenal 58; 4. Tottenham 55; 5. Chelsea, 6. Newcastle 50; 7. Liverpool 42; 8. Sunderland, 9. Everton 40; 10. Swansea, 11. Norwich 39; 12. Stoke City 38; 13. Fulham (°), 14. WBA 36; 15. Aston Villa 33 (°); 16. Blackburn Rovers 28; 17. Bolton 26 (°); 18. QPR, 19. Wigan 25; 20. Wolves 22. (°) = una gara in meno.

Simone Lo Iacono