“Oceania”: a giugno il nuovo album degli Smashing Pumpkins, Corgan promette faville

Nuovo album a giugno – Si intitola “Oceania”, ed è il nuovo attesissimo album degli Smashing Pumpkins (il nono della loro discografia ufficiale). Dopo l’annuncio dei mesi scorsi, la band ha confermato la data di uscita del suo nuovo lavoro in studio, prevista per il prossimo 19 giugno, sotto etichetta EMI. La major discografica ha infatti esteso la sua partnership con la band, siglando un accordo con l’etichetta di Billy Corgan, la Martha’s Records. L’album fa parte di un progetto più ampio dal titolo “Teargarden by Kaleidyscope”, un ciclo di 44 brani, cui parte è stata già distribuita gratuitamente su internet e parallelamente venduta anche in Ep da 4 brani ognuno. Un’altra curiosità: la band ha chiesto esplicitamente di non inviare il cd (come consuetudine) a giornalisti e critici musicali prima della data di pubblicazione. Forse un vezzo, chi lo sa, oppure una chiara dichiarazione programmatica. Come a dire: pubblico e critica, per noi, sono sullo stesso piano.

 

“Il miglior lavoro da 15 anni” – L’attesa da parte dei fan è alta, visto che nei mesi scorsi Billy Corgan, leader e vera anima della band, parlando dell’album ha fatto due importanti dichiarazioni. La prima suona più intimidatoria: “Se con Oceania saremo in grado di ottenere consensi vuol dire che qualcosa sta accadendo e siamo ancora capaci di raccogliere pubblico ai nostri concerti credo che i prossimi tre, quattro anni saranno molto interessanti. Se Oceania non dovesse entusiasmare allora credo che dovremo fare un passo indietro e valutare dove stiamo andando. Perchè continuare a fare album facendo finta di nulla?”. Una preoccupazione che non dovrebbe avere motivo di esistere, comunque, se dovesse confermarsi l’altra dichiarazione fatta da Corgan lo scorso dicembre, in cui affermava che questo album è “il miglior lavoro della band da 15 anni a questa parte”. Dai tempi, cioè, di quel mastodontico “Mellon Collie and the Infinite Sadness” che li ha lanciati definitivamente nell’empireo delle stelle del rock – anche se con una formazione completamente diversa da quella che sta accompagnando Corgan in questa nuova avventura.

 

Di seguito, la tracklist di “Oceania”, annunciata ufficialmente dalla band:

 

1 – Quasar/Stella Polaris And The People Mover

2 – Panopticon

3 – The Celestials

4 – Violet Rays

5 – My Love Is Winter

6 – One Diamond, One Heart

7 – Pinwheels

8 – Oceania

9 – Pale Horse

10 – The Chimera

11 – Glissandra

12 – Inkless

13 – Wildflower

Roberto Del Bove