Donna muore durante intervento per rimozione protesi al seno, aperta inchiesta

La rimozione della protesi – La donna di 64 anni di Genova, il 26 marzo si era sottoposta a un intervento per rimuovere le protesi al seno che si era fatta impiantare sedici anni prima. Ma subito dopo essere stata operata nell’ospedale San Martino si era sentita male ed era stata immediatamente ricoverata nel reparto rianimazione.

Il miglioramentoDopo qualche ora però le sue condizioni erano visibilmente migliorate, al punto che i medici autorizzarono le dimissioni dall’ospedale. Appena giunta a casa però la donna si era nuovamente sentita male e il giorno successivo è deceduta a causa di una pleurite fulminante.

Leoluca Orlando – Il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori e i disavanzi sanitari, Leoluca Orlando, ha chiesto però all’assessore alla sanità della regione Liguria di consegnargli una dettagliata relazione in merito al decesso della donna, volto a chiarire l’esatto svolgimento dei fatti e a evidenziare eventuali responsabilità e negligenze durante l’intervento o nelle ore immediatamente successive. L’inchiesta parlamentare, secondo le parole di Orlando, sarebbe un atto dovuto necessario per permettere alla Commissione di intraprendere iniziative e sanzioni qualora venissero individuate responsabilità individuali nell’ambito della vicenda. La Procura, a seguito della richiesta dell’assessore, ha quindi aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo.

Marta Lock