Calciomercato Milan: Van Bommel se ne va. Il Faraone resta

Calciomercato Milan – In casa Milan a giugno scadranno diversi contratti “pesanti”. Tra questi figura anche quello di Mark Van Bommel, centrocampista olandese arrivato sotto silenzio lo scorso gennaio e diventato, in meno di una stagione e mezza, uno dei punti fermi della squadra rossonera. Ora il trentacinquenne ex Bayern potrebbe tornare in patria e segnatamente al PSV Eindhoven, squadra per cui giocò dal 1999 al 2005. Lo stesso Van Bommel ha confermato che l’eventualità di un suo ritorno in Olanda è assai probabile. “Ho diverse possibilità, ma per me essenzialmente ce ne sono solo due: il Milan e il PSV. Quanto è grande la possibilità che torni al PSV? C’è una possibilità, sì”, questo quanto dichiarato da Van Bommel a Nos.el. Il centrocampista rossonero potrebbe decidere di trasferirsi anche per i figli, ma la scelta sarà rimandata a fine stagione quando tutti i giocatori in scadenza, uno ad uno, affronteranno con Galliani la questione del rinnovo.

Il Faraone rimane – Chi invece il club rossonero vorrebbe trattenere ad ogni costo è Stephan El Shaarawy, fantasista italiana ma di chiare origini egiziane, arrivato quest’estate in prestito dal Genoa. Proprio dal club di Preziosi, il talento savonese dovrebbe essere riscattato al termine di questa stagione. Galliani farà di tutto, anche perché il giocatore dopo un periodo iniziale complicato è riuscito gradualmente a conquistare la fiducia dell’allenatore Massimiliano Allegri. Sulla strada del riscatto rossonero c’è però l’Arsenal, con Arsene Wenger sempre alla caccia di giovani talenti. Tuttavia il presidente del Genoa Enrico Preziosi preferisce dare la priorità ad Adriano Galliani e quindi non dovrebbero presentarsi grosse difficoltà alla conferma del Faraone in rossonero.

 

Marco Valerio