Probabili formazioni Cagliari-Atalanta: Astori out, Denis non ce la fa

Probabili formazioni Cagliari-Atalanta – Due squadre a caccia degli ultimi punti che valgono la salvezza e la permanenza in serie A. Cagliari-Atalanta potrebbe regalare a una delle due formazioni i tre punti utili a centrare l’obiettivo. I sardi hanno 34 punti, i nerazzurri 37: la vittoria serve di più ai padroni di casa ma l’Atalanta sa che una vittoria qui sarebbe decisiva in modo definitivo. Il Cagliari nell’ultimo turno ha perso all’ultimo minuto contro la Lazio, dopo aver condotto una partita di grande accortezza difensiva. La gara ha dato buone indicazioni a Ficcadenti, che pare aver preso in mano la squadra e adesso sa che l’obiettivo salvezza è dietro l’angolo. L’Atalanta ha vissuto una settimana agrodolce. La soddisfazione per la vittoria sul Bologna è infatti stata cancellata dalla decisione del TNAS di non concedere sconti circa i 6 punti di penalizzazione. Una brutta botta, anche se gli orobici hanno sempre guardato alle partite di campionato sapendo di dover ridurre il gap deficitario, quindi andranno avanti su questa strada.  Fischio d’inizio alle ore 15.00, arbitro Gianluca Rocchi di Firenze. Diretta tv su Sky Calcio 3, Sky Calcio 3 HD, Sky Go e Premium Calcio 3.

 

Cagliari – Il Cagliari per la prossima sfida sarà orfano al centro della difesa di Astori squalificato, ma riavrà a disposizione Canini che affiancherà Ariaudo in difesa. Un solo dubbio per il tecnico Ficcadenti che riguarda il partner di attacco di Pinilla, ma il brasiliano Ribeiro sembra leggermente in vantaggio su Ibarbo. Ancora indisponibili Eriksson, El Kabir, Dessena e Rui Sampaio. Questa la probabile formazione (4-3-1-2): Agazzi; Pisano F.,Canini, Ariaudo, Agostini,; Ekdal, Conti, Nainggolan, Cossu, Thiago Ribeiro, Pinilla. A disposizione: Avramov, Gozzi, Perico, Ceppelini, Ibarbo, Nenè, Larrivey. All. Ficcadenti. Squalificati: Astori. Indisponibili:Eriksson, Rui Sampaio, El Kabir, Dessena.

Atalanta – Trasferta in terra sarda per un’Atalanta ad un passo dalla soglia salvezza dei 40 punti. Colantuono deve far a meno degli infortunati Denis, Marilungo, Brighi, Capelli e Bellini dove solo quest’ultimo ha qualche possibilità di recupero per sabato. Peluso intanto ha smaltito il leggero affaticamento muscolare che domenica lo ha costretto ad uscire dal campo, infine in avanti probabile conferma del tandem Gabbiadini-Tiribocchi con Moralez largo sulla fascia sinistra. Questa la probabile formazione  (4-4-2): Consigli, Raimondi, Stendardo, Manfredini T., Peluso; Schelotto, Cigarini, Carmona, Moralez, Tiribocchi, Gabbiadini. A disposizione: Frezzolini, Lucchini, Ferri, Cazzola, Ferreira Pinto, Bonaventura, Carrozza. All. Colantuono. Squalificati: Doni. Indisponibili: Capelli, Denis, Marilungo, Brighi, Bellini.

 

Giuseppe Ferrara