Serie A, Bologna-Palermo 1-3: Budan ed Hernandez ribaltano i felsinei

Bologna-Palermo 1-3. Ha aspettato quasi un anno, ma alla fine è riuscito a vincere di nuovo fuori casa. Il Palermo ha sconfitto infatti il Bologna al Dall’Ara, imponendosi per 3-1. In vantaggio però erano passati i felsinei, che sono andati in gol al 50’ con Sorensen. I rosanero hanno ribaltato il risultato con le reti segnate da Budan (68’) ed Hernandez (75’), e con la sfortunata autorete di Morleo (86’). Il Palermo è salito così a 39 punti, e si avvicina pertanto alla salvezza matematica. Il Bologna invece rimane fermo a quota 36, nelle zone calde della classifica di A.

Rossoblu più pimpanti ed intraprendenti – Il match all’inizio non ha avuto un avvio abbastanza deciso. Il caldo e la paura di perdere devono averla fatta da padrone, e così si sono viste pochissime azioni esaltanti e degne di essere raccontate. Il Bologna solo però ha cercato di creare qualche pericolo alla retroguardia rosanero, che ha perso Pisano al 23esimo minuto di gioco. I rossoblu hanno provato a dare fastidio a Viviano con le insidiose incursioni di Diamanti e Pulzetti, ma hanno pure tremato sulle iniziative di Ilicic, che ha sfiorato il gol del vantaggio con un bel tiro a giro.

Il croato entra, e decide il match – Nella ripresa s’è assistito ad un’altra gara. Il Bologna infatti è passato con Sorensen (50’), ed ha sfiorato il raddoppio con Di Vaio. Il Palermo invece ha inserito Budan, che è andato in gol al 68’, e che al 75’ ha propiziato il 2-1 di Hernandez. La formazione rossoblu s’è spinta in avanti alla ricerca del pareggio, ma ha trovato solo l’espulsione di Mantovani (81’, doppia ammonizione). Il Palermo invece ha calato il tris, con l’autorete di Morleo (86’). Nei minuti finali c’è stato anche un palo di Gimenez, che ha graziato Viviano.

Simone Lo Iacono