“Quell’idiota di nostro fratello”: arriva in Italia la commedia che ha sbancato in America

La commedia da 25 milioni di dollari – Sta per arrivare nelle sale italiane (il prossimo 30 maggio) la commedia indipendente che, uscita ad Agosto negli USA, ha rappresentato un piccolo “caso” con i suoi 25 milioni di dollari di incasso. A dirigerla è Jesse Peretz, musicista e regista americano di notevole talento, qui alla sua seconda collaborazione con l’attore e sceneggiatore Paul Rudd. “Quell’idiota di nostro fratello” porta sul grande schermo una famiglia con le sue molteplici dinamiche di relazione che vengono sconvolte dal ritorno a casa di  Ned,  il fratello “idiota” o meglio quello che ha una visione della vita differente dagli altri. Nel cast compaiono, oltre a Rudd, compaiono l’affermata cantante e attrice Zooey Deschanel, attualmente impegnata nella popolare serie televisiva “New Girl”, in onda su Fox; la versatile attrice e produttrice Elizabeth Banks (“40 Carati” “The Next Three Days”, “Zach e Miri Amore A Primo Sesso”, “40 Anni Vergine”) ed Emily Mortimer, già vista in film come “Shutter Island”, “Young Adam” e il pluripremiato “Elizabeth”.

 

Sinossi – Ned Rochlin (Paul Rudd) è un inguaribile ottimista e vede del buono in ogni persona e in ogni situazione. Per questo si ritrova spesso nei guai, soprattutto con la sua famiglia. Dopo essere stato arrestato e rilasciato per aver venduto della droga ad un poliziotto, Ned è estromesso dalla fidanzata dall’azienda biologica, in cui vive e lavora, perdendo anche la custodia del suo amato cane. Non gli rimane che chiedere aiuto all’ingombrante madre e alle ambiziose sorelle (Elizabeth Banks, Zooey Deschanel, Emily Mortimer), le cui vite saranno gettate nel caos e nello scompiglio.

 

R. D. B.