La notte criminale di una baby gang

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56

Tre ventenni e un minorenne – I quattro giovani malviventi hanno iniziato la loro serata bevendo tranquillamente birra in uno dei locali del quartiere San Lorenzo, uno dei punti preferiti dai giovani della movida romana. Dopo aver terminato di bere i quattro, due ecuadoregni, un tunisino e un peruviano hanno deciso di proseguire la serata mettendo a segno una rapina, perciò sono saliti sul furgone bianco di proprietà di uno di loro e si sono diretti verso la stazione Termini.

La prima vittima – In via Turati due di loro sono scesi dal furgone, hanno aggredito e malmenato un uomo e infine gli hanno sottratto il computer portatile che aveva con sé, scappando a bordo del furgone dove li stavano aspettando i due complici. Dopo venti minuti hanno aggredito in piazza Dante un secondo uomo derubandolo del cellulare. In zona Parioli hanno prima aggredito una coppia che però non aveva nessuno oggetto di valore e poco lontano hanno costretto un ragazzo a consegnargli computer portatile e cellulare.

La cattura – Mentre stavano tentando l’ennesima rapina, questa volta ai danni di un transessuale, sono stati catturati, a seguito di un breve inseguimento, dagli agenti del commissariato Parioli. All’interno del furgone hanno trovato il bottino della notte criminale mentre durante le perquisizioni effettuate all’interno dei loro appartamenti, in quello del tunisino stati rinvenuti circa 200 grammi di marijuana e dei bilancini di precisione. I tre maggiorenni sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso, mentre il minorenne è stato denunciato in stato di libertà.

Marta Lock

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!