Beppe Grillo ai partiti: Faremo una Norimberga. E il Movimento vola nei sondaggi

Grillo: Faremo una Norimberga – Continua senza sosta il tour elettorale nelle piazze di Beppe Grillo che presenta nelle città i candidati del Movimento 5 stelle.
Nel suo ultimo comizio da Borgomanero, Grillo ha fortemente attaccato i partiti, ricordando che chi ha portato il paese alla bancarotta, ora deve pagare e come minimo fare un passo indietro.
Una piccola Norimberga”, ha annunciato Grillo, proprio com’è successo per i criminali nazisti processati dopo la seconda guerra mondiale, “bisogna fare in modo che questi politici restituiscano tutti i soldi pubblici che si sono mangiati”.
Grillo è tornato anche sugli scandali sui rimborsi elettorali, e la voglia di leggi dei trio Bersani, Alfano, Casini: “Non ci vogliono leggi sui rimborsi elettorali, basta firmare un assegno e restituire i soldi agli Italiani”.

Il Movimento 5 stelle vola nei sondaggi – Il Movimento 5 stelle inizia davvero a far paura a tutti i partiti. Le idee semplici, innovative e spontanee del Movimento 5 stelle, sono capaci di prendere voti a tutti e riportare alle urne gli indecisi e gli scontenti della politica.
Gli ultimi sondaggi lo danno a più del 7,5%, che per un movimento di persone, nato da poco più di due anni senza giornali tv e quant’altro, non sono pochi.
I grillini crescono ovunque, soprattutto nel centro-nord, dove in alcune città sono dati addirittura al 10%.
C’è già chi dice, che la vera sorpresa delle prossime amministrative sarà proprio il Movimento 5 stelle, in attesa delle prossime elezioni politiche del 2013.

Matteo Oliviero